Le tendenze vanno e vengono, le mode passano, gli evergreen restano e conquistano (quasi) tutti anno dopo anno. Ma in un epoca in cui ormai tutti hanno tutto, cosa c’è di meglio se non possedere oggetti o capi di abbigliamento unici e magari in limited edition? Lo sa bene 2010 L.E. che dell’esclusività ne ha fatto un format vincente e dedicato a chiunque, innamorato del vintage, desideri avere qualcosa che sia veramente un pezzo unico, da sfoggiare in ogni occasione.

Molte sono le proposte vintage che oggi come oggi si trovano sul mercato, ma se da una parte non sempre sono facili da reperire, dall’altra ci vuole una certa conoscenza del prodotto per coglierne la vera autenticità. Il laboratorio creativo fondato da 2010 Limited Edition tratta solo pezzi vintage, sapientemente rivisitati e rimaneggiati in chiave moderna, al fine di realizzare qualcosa dal design contemporaneo, senza mai dimenticare la profonda anima vintage, il vero cuore pulsante di ogni articolo.

Non tutto ciò che è datato è vintage, ma certamente tutto ciò che è vintage vanta anni e anni di vita, senza sapere che oggi potrebbe tornare utile e bellissimo anche in una nuova veste, tutta contemporanea, ricercata e ri-attualizzata.

2010 Limited Edition: non solo gioielli

I gioielli firmati 2010 Limited Edition, nati dalla creatività del designer (e fondatore) Cristian Sutti, sono nati con l’obiettivo di dare una nuova vita a oggetti di antiquariato, come le vecchie macchine da scrivere, cercati e riadattati al gusto e alle necessità dell’uomo e della donna moderna, sempre più alla ricerca di un’individualità da mostrare in ogni momento attraverso outfit e accessori.

Ma non sono solo gioielli i pezzi esclusivi venduti dal brand, bensì, ad arricchire la proposta 2010 L.E., troviamo anche articoli che sono dei veri e propri complementi d’arredo, pensati per conferire un tocco di storia vintage all’ambiente che andrà ad ospitarli. Dal serbatoio Garelli che diventa posacenere a muro, alla Tram Light in ferro verniciato, non c’è limite alla fantasia e alla creatività di Cristian Sutti, che lavora sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e originale, sempre strizzando l’occhio gli anni passati.

Molti dei pezzi originali sono stati reperiti direttamente da rigattieri o da venditori di tutta Italia (d’Europa e del mondo) e attraverso 2010 Limited Edition sono pronti a vivere la loro seconda vita, risistemati, o, cosa più frequente, rivisitati completamente  e trasformati in oggetti moderni dal carattere fortemente esclusivo.